Performance

SISTEMA DELLE PERFORMANCE DI FBK

La Fondazione assume e declina il proprio Piano delle Performance guardando al proprio Contratto Collettivo Provinciale di Lavoro delle Fondazioni di cui alla L.P. n. 14/2005. Tale CCPL disegna un sistema premiale generale affidandone la messa a punto alla contrattazione sindacale.

Nel merito, gli articoli 68, 69, 70 del Contratto in parola stabiliscono le modalità, i criteri e le procedure di riconoscimento del sistema premiale universalmente riconosciuto ai dipendenti della Fondazione. Gli attori del sistema premiale universale sono la Commissione di cui all’art. 70, il tavolo di contrattazione sindacale, la Segreteria generale nonché, in via residuale e fino al 2018, il Nucleo di Valutazione.

I sistemi di valutazione delle performance adottati rispondono a logiche di merito e sono basati su principi di trasparenza e tracciabilità.

I sistemi di valutazione delle performance guardano alle finalità istituzionali della Fondazione – declinate nel Piano strategico pluriennale e, più puntualmente, nel Piano esecutivo - e alle direttive emanate dalla Provincia di Trento, Ente controllante la Fondazione.

Per quanto riguarda il Comparto Ricerca gli obiettivi, ed i relativi indicatori, collegati alle performance vengono definiti dai Responsabili scientifici dei Centri di Ricerca e studio e dai Responsabili di Unità, mentre per il Comparto Amministrazione e Servizio a Supporto alla Ricerca tale adempimento è in capo al Segretario Generale e, fino al 2018, al Nucleo di Valutazione.

Con il 1° gennaio 2019 la funzione del Nucleo di Valutazione viene assicurata dalla Segreteria generale della Fondazione in forza del suo ruolo apicale nei confronti sia del Comparto Amministrazione e Servizi a Supporto sia del Comparto Ricerca. Nell’assolvere a tale funzione, la Segreteria generale può avvalersi del supporto del Responsabile delle Risorse Umane e del Responsabile dell’Unità Valutazione della Ricerca.

Pagina pubblicata: Lunedì, 07 Dicembre 2015 - Ultima modifica: Venerdì, 31 Marzo 2017